Il Miracolo della Vita

Benvenuti nel mio sito personale

Benvenuto o benvenuta al mio sito personale.
Chi visita il mio sito, è sicuramente qualcuno interessato ad approfondire informazioni sulla mia persona, sul mio pensiero e sul mio modo di essere.
Con questo sito ho cercato di presentare al meglio e, al peggio, la mia persona anche se chi mi conosce o mi ha conosciuto si è fatto già una propria idea.
Non sono un politico, non sono un giornalista, non sono un opinionista, non sono un filosofo, non sono un professore, non sono un personaggio famoso.
Sono Nessuno.
Sono una normalissima persona che cerca tutti i giorni di vivere una vita normale. Anche se, molte sono state le avversità che si sono presentate nel passato e mi hanno dato uno stop all'illusione di un futuro e vita migliore.

Sono uno dei tanti cittadini Italiani che hanno deciso di diventare Lavoratori Autonomi.
Vivo la mia vita imprenditoriale da sempre, sin dai miei 9 anni.
Non conosco che cosa significa la stabilità lavorativa e nemmeno cosa possa significare una busta paga e un reddito costante mese.
Credo che la precarietà sia una filosofia di vita, portata dal continuo cambiamento.
Infatti non amo il ricorrente e il costante.
Cerco sempre di cambiare.
Amo la vita come un grande Miracolo.
Detesto chi con mezzi ed artifici cerca di distruggere questo grande dono e soffocare la libertà e dignità di ogni individuo.


Chi sono

Ho iniziato a lavorare molto giovane con spirito sempre imprenditoriale ed autonomo. Non ho mai ricercato o desiderato un’occupazione fissa o subalterna. Non ho mai amato ne ricevere ordini da miei superiori ne avere subalterni.L' impegno attivo nel mondo dell’impresa è iniziato nel 1981, appena i miei 18 anni con la .....



Profilo

Nato a Terni - Italy.
La mia attività lavorativa è iniziata molto presto.
Avevo 9 anni e già inconsciamente ero un piccolo imprenditore.La mia impresa dell’epoca? Producevo e confezionavo popcorn che rivendevo all’interno .....





Pensiero di sempre.....

Per poter capire il bene, deve essere stato male!
Il mio pensiero è principalmente rivolto alle fasce più deboli e indifese. All’aiuto e al sostegno morale e, per quanto mi è possibile, a quello economico. A quanti si trovano in difficoltà, vittime di sistemi ad orologeria, frutto di meccanismi, creati ad hoc, da parte di poteri forti e occulti. La sofferenza dell’individuo è una forma terribile che attanaglia questa società. Il male che ci avvolge e che sottomette il bene, diventa una forma di potere e di dominio sull’essere più debole. Forme di pura idiozia e ottusità, date da un essere “idiotico” e “ottusoide” che ipocritamente diventa miope, non riuscendo a vedere, oltre il suo naso. Non riesco a comprendere, come, in una civiltà così evoluta, ancora si parla e si fanno guerre e si muore di fame. Un società avvolta da altri mille mali che, ritengo, l’uomo ha voluto mantenere. Tutto all’insegna di un sistema economico dove il denaro fa da padrone e, tutto, quello che diventa, successo e potere, ne ruota intorno. Una società che appare stanca, senza più stimoli dove pian piano vengono a mancare, sistemi, valori, costruiti e conquistati nel tempo, dall’uomo per l’uomo.

Pagina in costruzione